home » esteri » africa » Sudan, nuovi scontri con il Sud Sudan lungo il confine conteso

Sudan, nuovi scontri con il Sud Sudan lungo il confine conteso

18 aprile 2012versione stampabile

Sudan e Sud Sudan si accusano a vicenda di aver aperto un nuovo fronte lungo il loro confine conteso, aumentando così i timori di guerra. Gli ultimi scontri si sono registrati a nord di Aweil nel Sudan meridionale, circa 160 chilometri ad ovest del giacimento petrolifero Heglig.  Sette soldati del sudsudanesi e 15 sudanesi sono stati uccisi secondo quanto il portavoce dell’esercito del Sud Sudan ha riferito alla Bbc.

Un’altra battaglia è stata scatenata dalla fucilazione di un soldato nel Sud Sudan. L’episodio è avvenuto sulla strada tra Aweil e Meiram, nella regione sudanese del Darfur. Il governo del Sudan non ha commentato, ma il colonnello Fathi Abdalla Arabi, il sindaco di Meiram, ha confermato l’episodio al sito sudanese Media Center, fonte piuttosto vicina al governo.

La comunità internazionale ha chiesto il ritiro incondizionato del Sud Sudan da Heglig, definendo l’occupazione “illegale e inaccettabile” ma ha anche condannato il Sudan per i bombardamenti aerei operati nel Sud Sudan. Heglig, che è una ricchissima fonte petrolifera, è internazionalmente riconosciuta come città parte del territorio sudanese, anche se la zona di frontiera è ancora da delimitare. L’Unione africana e il Consiglio di Sicurezza, che guidano l’iniziativa diplomatica per cercare di evitare l’inasprirsi del conflitto, stanno prendendo in considerazione l’imposizione di sanzioni nei confronti dei due Stati.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>