home » economia » Spagna, Standard & Poor’s degrada il credito, disoccupazione in aumento

Spagna, Standard & Poor’s degrada il credito, disoccupazione in aumento

27 aprile 2012versione stampabile

L’agenzia di rating Standard & Poor’s ha tagliato il merito di credito della Spagna a BBB+ dal precedente A, con prospettive negative. Lo comunica l’agenzia di rating in una nota, in cui spiega il taglio dei rating, di due gradini, con una “traiettoria di bilancio che probabilmente peggiorerà alla luce della contrazione economica”. Inoltre – precisano gli analisti dell’agenzia di rating – “vediamo una probabilità crescente che il governo spagnolo debba fornire ulteriori aiuti al settore bancario”. Di conseguenza “crediamo vi siano rischi aumentati che il debito netto del settore statale possa salire ulteriormente”. Congiuntamente, anche il tasso di disoccupazione ha raggiunto il 24,44 percento nel mese di marzo, il massimo dal 1996, l’anno in cui sono cominciate le serie statistiche. Il numero di spagnoli senza lavoro è salito a quota 5 milioni e 639mila.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>