home » italia » Italia, Aosta: negli ultimi 10 anni triplicato il numero di stranieri

Italia, Aosta: negli ultimi 10 anni triplicato il numero di stranieri

10 maggio 2012versione stampabile

A.G.

La popolazione della Valle d’Aosta aumenta a differenza di ciò che accade nel resto del Paese. In vetta alle classifiche delle città in cui si vive meglio, l’aria è pulita e il traffico non è caotico, Aosta è davvero un posto ottimo dove mettere le tende.

Ne sanno qualcosa i cittadini stranieri che da tempo ormai scelgono il capoluogo della valdostano per vivere e lavorare. Ed è proprio grazie alla presenza di cittadini non italiani che la città può contare su un tasso di crescita del 6,3%. La media nazionale si aggira intorno al 4,3%.

La vera notizia, però, è proprio quella che riguarda l’afflusso di stranieri a Aosta, triplicati negli ultimi dieci anni.

Secondo l’Osservatorio economico e sociale della Regione, senza l’apporto degli stranieri la popolazione sarebbe aumentata solo di 1.643 persone.

Inoltre, sempre secondo i dati diffusi dopo il censimento, i cittadini stranieri residenti nella regione sono il 6,6% dell’intera popolazione, e anche se di poco il dato è più alto rispetto alla media nazionale.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>