home » italia » Rignano Flaminio, tutti assolti gli imputati nel processo sulle violenze nell’asilo

Rignano Flaminio, tutti assolti gli imputati nel processo sulle violenze nell’asilo

28 maggio 2012versione stampabile

Assoluzione con formula piena per tutti i cinque imputati nel processo per abusi sessuali nella scuola materna di Rignano Flaminio, nella provincia di Roma. Le accuse erano di violenza sessuale di gruppo, maltrattamenti, corruzione di minore, sequestro di persona, atti osceni, sottrazione di persona incapace, turpiloquio, con l’aggravante di sevizie e crudeltà. Il 2 Aprile scorso, il pm Marco Mansi aveva chiesto dodici anni di reclusione per le tre maestre, la bidella e lo sceneggiatore tv accusati degli orrendi crimini.

Dopo sei ore in camera di consiglio i giudici hanno letto la sentenza tra il boato di gioia dei parenti degli assolti e le urla d’ira dei genitori dei bambini presenti in aula. A comunicare ai cronisti l’esito della sentenza sono stati gli avvocati della difesa poiché l’ingresso in aula era stato vietato alla stampa. “ Doveva finire così, sono tutti innocenti. Questa è giustizia”. Diverso, ovviamente, il tenore delle dichiarazioni dei legali delle vittime che, per voce dell’avv. Pietro Nicotera, accusano: “Siamo molto amareggiati per questa sentenza, perché significa che i giudici non hanno dato credito alla vicenda. Leggeremo le motivazioni. Certo non ci fermeremo qui.” E aggiunge: “ I nostri assistiti sono sconvolti, non si aspettavano una sentenza di questo tipo.”

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>