home » esteri » asia e pacifico » Cina, arrestato funzionario pubblico: ‘E’ una spia americana’

Cina, arrestato funzionario pubblico: ‘E’ una spia americana’

1 giugno 2012versione stampabile

Un ufficiale di sicurezza cinese è stato arrestato all’inizio di quest’anno perché sospettato di essere una spia degli Stati Uniti. La notizia è stata battuta dalla Reuters, che ha citato una fonte anonima. Il funzionario, collaboratore di un viceministro del ministero della Sicurezza, avrebbe fornito agli Usa informazioni sulle attività di spionaggio cinesi all’estero e sarebbe un membro dell’Agenzia centrale di intelligence statunitense, anche se non si sa a che tipo di documenti avesse accesso. Si tratterebbe del caso più clamoroso di violazione dell’intelligence di Stato cinese da 20 anni. Secondo la fonte, rimasta anonima per paura di ritorsioni, l’uomo sarebbe stato pagato centinaia di migliaia di dollari statunitensi e parlerebbe l’inglese.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>