home » blog » il tè nel deserto, cineappunti

C’era una volta il cinema politico

Barbara Sorrentini
Ultimo post anche per il tè nel deserto, che saluta con un post sul cinema politico

Cena tra amici

Barbara Sorrentini
Cena fra amici, il titolo in italiano del film Le Prènom rende solo in parte il senso del film, per peggiorare le cose però, qualche genio del marketing

Il Mundial dimenticato

Barbara Sorrentini
Il mundial dimenticato. Un mondiale di cui si persero le tracce, di cui pochi ricordano le partite e di cui lo scrittore Osvaldo Soriano in “Pensare con i piedi”,

La guerra è dichiarata

Barbara Sorrentini
Una guerra privata mentre fuori il mondo si evolve (o involve) con guerre e battaglie meno intime di quelle personali. La storia che racconta Valérie Donzelli con Jérémie Elkaim

Istantanee da Cannes

Barbara Sorrentini
65esima edizione del Festival di Cannes. Le inquadrature scelte per E-Il Mensile on line

HUNGER- La morte di Bobby Sands

Barbara Sorrentini
Con inspiegabile ritardo, o meglio: spiegabile, se si vuole aprire una pagina di discussione sul tema “la distribuzione in Italia”, Hunger, la morte di Bobby Sands, è arrivato nelle

L’Algeria di Gianni Amelio


Un'infanzia simile a quella di Albert Camus, dice Gianni Amelio. Il film è Primo Uomo. Intervista con il regista

Quello che Diaz fa vedere

Barbara Sorrentini
Quello che Diaz fa vedere. il film di Vicari raggiunge l'obbiettivo, con una regia che è la narrazione e che racconta molto più di quello che per qualcuno

Pollo alle prugne

Barbara Sorrentini
Pollo alle prugne. Il clima richiama quello magico e incantato delle antiche fiabe persiane. Con una strizzatina d'occhio a Federico Fellini e a un'estetica che sembra animazione applicata alla

The Lady

Barbara Sorrentini
The Lady di Luc Besson suscita molte emozioni. Dalla rabbia, alla compassione, alla tristezza, a momenti di repentina allegria, con un costante groppo in gola che dura per tutto

Pagina 1 of 3123