home » blog » Rapsodico

Rapsodico

22 December 2011versione stampabile

 

 

                  Due parole sul titolo. Sarò frammentario.

 

 

Oggi 22 dicembre, la cometa si posa in Senato dove Mario Monti ha messo la fiducia sulla manovra. A proposito, ‘manovra’ viene dal latino barbarico MANOPERA, fare un’azione con la mano. Come quella che ho subito due giorni fa in metropolitana, quando mi è sparito il portafoglio. Poi me lo hanno restituito e ho capito che la manovra, appunto, aveva impietosito anche i borseggiatori, forse spaventati dal prossimo 2012.

Monti mette la fiducia (diretta tv, dalle 9 con dibattito e replica del professore, quindi voto intorno alle 15.00). Noi ci mettiamo i soldi. I galli cantano nei rispettivi pollai. Berlusconi, Pdl: “Elezioni possibili, siamo noi gli arbitri di questa situazione. Lo faremo capire”. Bersani, Pd, “Roba da matti toccare ora l’articolo 18 quando il problema è entrare nel mondo del lavoro, non uscirne”. Il governo “lo capirà, lo dovrà capire, altrimenti…”. Sospensioni da paura.

***
Elsa Fornero è finita in una tagliola. Aveva aperto dalle colonne del Corsera il tema articolo 18 e adesso dice di essere caduta in una trappola. “Sono stata ingenua”. A vedere la riforma pensionistica l’aggettivo mal si accompagna.

***
Creato il supervirus dell’aviaria. Gli Stati uniti chiedono la censura. Non ne parlate. Evidentemente bigpharma non hanno ancora pronto il finto antidoto da farci prescrivere a milioni. Di euro. Per loro. Science & nature non pubblichino i dati: potrebbero finire in mano ai bioterroristi, dicono dalla Casa bianca. Chissà perché mi rimbalza in testa l’esercito delle 12 scimmie.

***

Infine robe da rete. Siamo, in fondo, evolute scimmie curiose. Titolo imperdibile su uno dei fogliacci della destra. “Gb: le tolgono una penna dallo stomaco dopo 25 anni. E la biro funziona ancora”.
Chissà come rollerball alla paziente.

@angelomiotto