home » esteri » americhe » Colombia, oleodotto danneggiato dai ladri di benzina esplode: 11 morti e 89 feriti

Colombia, oleodotto danneggiato dai ladri di benzina esplode: 11 morti e 89 feriti

23 December 2011versione stampabile

L’esplosione di un oleodotto in Colombia ha causato 11 morti e 89 feriti, 23 dei quali in gravi condizioni. La struttura era stata danneggiata dai “ladri di benzina”, provocando delle perdite di carburante incanalatosi in un fiumiciattolo ed esploso nell’area rurale del municipio di Dosquebradas. L”esplosione ha distrutto inoltre 30 case e ne ha danneggiate altre 100.

Secondo la Ecopetrol, ex Empresa Colombiana de Petróleos e prima impresa petrolifera colombiana, la causa dell’esplosione è proprio l’abituale azione di bande che si arricchiscono con il furto dei combustibili.

Il sindaco del municipio, Luz Enzueno Betancour, ha riferito che lo scoppio è avvenuto alle 5 del mattino (le 10.30 in Italia) aggiungendo poi ai media: “La tragedia è avvenuta nonostante i tanti nostri avvertimenti di non perforare l’oleodotto”.