home » esteri » africa » Etiopia, uccisi cinque turisti. Tra loro anche un italiano

Etiopia, uccisi cinque turisti. Tra loro anche un italiano

18 January 2012versione stampabile

Sono quattro europei (un italiano, un tedesco, un belga, un ungherese) e un australiano i turisti uccisi in Etiopia, nell’attacco di un commando armato che aveva sconfinato dall’Eritrea. Lo ha riferito un portavoce del governo etiopico, Bereket Simon.  L’attacco era avvenuto nella tarda serata di lunedì nei pressi del vulcano Erta Ale, nella regione di Afar. “Gruppi terroristici addestrati e armati dal governo eritreo hanno attaccato i turisti e poi sono tornati indietro”, ha affermato il portavoce. L’Eritrea ha respinto l’ accusa, definendola “menzogna patetica”. «L’Eritrea non ha niente a che fare con questa vicenda», ha detto Girma Asmerom inviato dell’Eritrea presso l’Unione AfricanaUn turista tedesco e uno austriaco erano stati uccisi subito mentre gli altri sarebbero stati rapiti e assassinati in un secondo momento.