home » esteri » Gran Bretagna, la “Detainee Inquiry” è stata archiviata

Gran Bretagna, la “Detainee Inquiry” è stata archiviata

19 January 2012versione stampabile

La controversa inchiesta chiamata “Detainee Inquiry” sulle accuse di illeciti compiuti dai servizi segreti del Regno unito in Libia è stata archiviata. Il segretario alla Giustizia Ken Clarke ha fatto sapere che l’inchiesta sul trattamento dei detenuti non poteva continuare a causa di una nuova indagine della polizia locale.

La dichiarazione di oggi segue le recenti accuse a carico di alcuni ufficiali del Mi5 e del Mi6 di aver supportato l’estradizione forzata di sospettati di terrorismo in Libia, dove sono poi state torturate. I fatti riguardano il periodo successivo all’attentato dell’11 settembre 2011.

Peter Gibson, il giudice incaricato del caso direttamente dal primo ministro David Cameron, si è infatti ritirato. All’inizio delle indagini, nel luglio del 2010, Cameron aveva dichiarato che ignorare tali azioni avrebbe messo a serio repentaglio la reputazione dei servizi segreti. L’inchiesta era stata criticata dai legali dei detenuti che si sono rifiutati di collaborare a causa della mancanza di trasparenza e di credibilità delle indagini.