home » esteri » africa » Kenya, accordo con il Sud Sudan per costruzione oleodotto

Kenya, accordo con il Sud Sudan per costruzione oleodotto

25 January 2012versione stampabile

Il Sud Sudan ha firmato un accordo con il Kenia per la costruzione di un oleodotto che colleghi i suoi campi petroliferi con il porto keniano di Lamu.

In un comunicato del governo keniano si dice che “L’oleodotto attraverserà il territorio del Kenia e verrà costruito dal Sud Sudan, che ne avrà la proprietà”, consentendogli di non dipendere più da Port Sudan per esportare il suo petrolio.

L’accordo è stato raggiunto a Giuba dal ministro keniano dell’Energia Kiraitu Murungi e il ministro del Petrolio e delle Miniere del Sud Sudan, Stephen Dhieu. Il tempo previsto per la costruzione è di 11 mesi e le operazioni “inizieranno il prima possibile”, ha detto il vice ministro del Petrolio e delle Miniere del Sud Sudan.

Il progetto Lamu Port-South Sudan-Ethiopia Transport Corridor (Lapsset)ha lo scopo di offrire, oltre che al Sud Sudan, anche all’Etiopia di avere uno sbocco marittimo di rilievo per l’ingresso delle merci nei rispettivi paesi. Il Kenia ha già avviato un imponente piano per la costruzione di un nuovo porto a Lamu oltre alle reti stradali e ferroviarie che collegheranno la città portuale al Sud Sudan e all’Etiopia.

 

One Response to Kenya, accordo con il Sud Sudan per costruzione oleodotto

  1. Gaetano

    9 February 2012 at 13:15

    Questa è probabilmente la notizia più importante della breve storia del neonato Sud Sudan. Grazie alla costruzione di questo oleodotto targato Nairobi, Juba smetterà totalmente di utilizzare l’oleodotto che conduce a Port Sudan e staccherà il cordone ombelicale con Sudan. D’altra parte, però, si allontana decisamente la possibilità di risoluzione del conflitto nell’area di Abyie, ricca di petrolio. Khartoum, una volta privata dei proventi provenienti da Port Sudan, non rinuncerà mai a quest’area. Il futuro è sempre incerto…