home » esteri » americhe » Brasile, concluso lo sciopero della polizia a Bahia

Brasile, concluso lo sciopero della polizia a Bahia

13 February 2012versione stampabile

Dopo due settimane di agitazione, sabato notte è stato dichiarato concluso lo sciopero della polizia militare nello stato nord-orientale di Bahia, in Brasile. Durante il periodo di ‘sospensione del servizio’ si sono contati 130 omicidi nella sola zona metropolitana della capitale Salvador, circa il doppio rispetto alla media.

L’intesa tra le autorità locali e gli agenti (circa un terzo dei 30mila in servizio) è stata trovata nell’aumento salariale (più 6.5 percento) e nella promessa che non saranno presi provvedimenti contro gli scioperanti che non hanno preso parte a episodi di violenza.

La scorsa settimana, hanno incrociato le braccia anche gli agenti dello stato meridionale di Rio de Janeiro, destando nuove preoccupazioni, soprattutto perché la città (così come Salvador) ospiterà alcune partite dei mondiali del 2014. Lo sciopero a Rio, che coinvolge anche i pompieri, secondo il governatore Sergio Cabral sembra tuttavia destinato ad archiviarsi in breve tempo dopo la rinuncia degli agenti della polizia civile che inizialmente avevano aderito all’agitazione.