home » esteri » americhe » Perù, arrestato il compagno Artemio, ultimo leader di Sendero Luminoso

Perù, arrestato il compagno Artemio, ultimo leader di Sendero Luminoso

13 February 2012versione stampabile

Florindo Eleuterio Flores, meglio conosciuto come il ‘compagno Artemio’, l’ultimo leader della guerriglia di stampo maoista Sendero Luminoso, è stato arrestato dalle forze speciali peruviane dopo un intenso scontro a fuoco.

Le autorità del Paese hanno tenuto segreto il luogo dello scontro a fuoco. Secondo i ben informati, però, l’azione militare potrebbe essere stata condotta nella zona di Puerto Pizana.

Durante la sparatoria Artemio è stato ferito e secondo le informazioni che giungono dal Perù le sue condizioni sarebbero preoccupanti.

La notizia dell’arresto di quello che è considerato l’ultimo leader del gruppo che ha sfidato il governo peruviano negli anni Ottanta e Novanta, è stata diffusa dal presidente del Paese, Ollanta Humala.

Il presidente ha fatto sapere che con la cattura del compagno Artemio l’organizzazione sarebbe stata decapitata definitivamente e la zona di sua maggiore influenza l’Alto Huallaga, sarebbe libera.

Alcune notizie non confermate raccontano di un possibile tradimento di un uomo molto vicino all’ex leader, senza il cui aiuto le forze di sicurezza non sarebbero state in grado di bloccare il compagno Artemio.

Ora, secondo quanto dichiarato da Humala, le forze di sicurezza del paese dovrebbero riuscire a sradicare la formazione maoista anche dall’altra regione dove è forte la sua presenza, la valle del’Ene-Apurimac.

Nel frattempo, il ministro della Difesa peruviano, Alberto Otarola, ha smentito le voci secondo cui il compagno Artemio era deceduto in seguito alle ferite riportate.

La guerriglia di Sendero Luminoso contro lo stato centrale peruviano ha causato fra gli anno Ottanta e Novanta almeno 70mila vittime.

L’arresto avvenuto nel 1992 del fondatore e leader del gruppo, Abimael Guzman, fu l’inizio della decadenza della guerriglia peruviana.

Sono molti gli esperti della zona che sostengono che oggi Sendero Luminoso sia solo un gruppo ristretto di narcotrafficanti che usano il nome della guerriglia e i suoi ideali per fare proselitismo nelle zone più povere del Paese,