home » italia » Anonymous hackera pagina web di Miss Padania

Anonymous hackera pagina web di Miss Padania

21 February 2012versione stampabile

Dopo il sito di Maurizio Paniz e quello di Raffaele Fitto, Anonymous colpisce ancora un nome della vecchia maggioranza forza-leghista. Questa volta però ad essere hackerata non è stata la pagina web di un politico ma di un simbolo della Lega: il concorso di bellezza di Miss Padania.

Se dalla pagina principale (http://www.padanianet.com/misspadania/index.asp), si clicca sulla voce “Concorso”, appare un comunicato di Anonymous che contiene un duro attacco alla Lega.

“La Padania è una invenzione di marketing di Miglio prima e di Boss(ol)i poi, l’Italia un’annessione avvenuta con il sangue del Sud e l’occupazione del Nord Est da parte di politici e imprenditori sabaudi con le pezze al culo (i predecessori di Tronchetti). Negare queste evidenti realtà ha permesso la nascita della Lega che viene considerata da chi la vota il male minore, ma non ne rappresenta le identità culturali, storiche, economiche, ambientali, linguistiche”, si legge nel testo.

“La Lega non rappresenta un piemontese, così come un emiliano o un trentino. Li accomuna tutti in un racconto di fantasia confutabile da qualunque studente di quinta elementare e radicalizza uno scontro tra due Italie, il Nord e il Sud, su base economica, sugli “schei””, recita ancora il comunicato.