home » blog » Domande

Domande

21 February 2012versione stampabile

il blog di maso notarianni

 

Come fa gente che guadagna da 130 mila euro a 6 milioni (escluse azioni, case, terreni partecipazioni e mazzi vari) a sapere che cosa vuole dire stare al mondo dovendo arrivare alla fine del mese? E come fa a scegliere cosa è meglio e cosa è peggio, non avendo coscienza del valore (non del prezzo) di un pezzo di pane?

A voi le risposte. Io la mia l’ho data su Fb.

9 Responses to Domande

  1. Franziska

    21 February 2012 at 23:25

    Semplicemente non può.

  2. vale

    21 February 2012 at 23:59

    Tirano a indovinare..?

  3. Assicuratore

    22 February 2012 at 10:31

    In teoria dovrebbero riuscire a mettersi nei panni di chi non arriva a fine mese … in pratica visti i risultati mi viene da pensare che non ci pensi proprio …

  4. Torto Li

    22 February 2012 at 12:28

    Quando un avvocato guadagna così tanti soldi in un anno da dove vengono? Sono cause perse da milionari o dallo Stato e/o sue sub ramificazioni? Se così è non sono anche questi soldi sotratti alla collettivita da tassazione? Perchè non fare norme che pongano limiti a tale abnorme pagamento di prestazioni professionali?

  5. Valerio

    22 February 2012 at 13:39

    Semplice, l’unico metro di giudizio è l’interesse, diretto od indiretto

  6. Zootz

    22 February 2012 at 14:22

    Forse chiedono notizie scrivendo su Face Book e che fa tanto moda.

  7. Mariacristina

    22 February 2012 at 16:43

    io spero ogni giorno,di continuare questo cammino con la consapevolezza quotidiana di sapere il valore di quel tozzo di pane.Anche quando faccio fatica a combinare il pranzo con la cena…Grazie.In giornate come queste,che la tristezza ha il sopravvento,capita sempre qualcosa che mi ricorda quanto io sia (comunque) fortunata.Oggi sei stato tu con questa riflessione.

  8. cristina

    22 February 2012 at 18:44

    scusate ma questa storia per cui noi italiani siamo brava gente e puntualmente veniamo governati da pochi brutti e cattivi mi manda ai matti! chi la dovrebbe fare la rivoluzione? I falsi invalidi? Gli evasori totali di ogni livello? gli impiegati del comune che timbrano e poi vanno a farsi i fatti loro? I datori di lavoro che ti fanno firmare le dimissioni in bianco al momento dell’assunzione (mio caso personale, e meno male che erano comunisti con i loro quadretti del Che in ufficio)? siamo un popolo che basa tutto sulla furbizia e sul proprio tornaconto personale a discapito dei più deboli e della collettività, pronti a salire sul carro del vincitore quando le cose si mettono male…prima abbiamo lanciato le monetine a Craxi poi a Berlu ora è il turno di Monti…chi sarà il prossimo? In attesa di ulteriori sviluppi educo i miei bimbi meglio che posso e se un giorno mi diranno di voler andare via da questo paese darò fondo ai miei risparmi e gli comprerò un bel biglietto aereo. saluti

    • Zootz

      24 February 2012 at 15:16

      Concordo al 100%