home » diritti » No Tav, Luca Abbà è fuori pericolo

No Tav, Luca Abbà è fuori pericolo

2 March 2012versione stampabile

È stato dichiarato fuori pericolo Luca Abbà, il militante No Tav rimasto folgorato lunedì su un traliccio dell’alta tensione. La notizia arriva dal direttore della rianimazione dell’ospedale Cto di Torino dove Abbà è ricoverato, che aggiunge: “Qualsiasi presenza vicina al malato quando si risveglierà sarà gestita dalla famiglia, che vuole tranquillità”. Il quadro generale, come spiega il medico, ha confermato il miglioramento della funzione respiratoria e renale. Attualmente è in corso un intervento di fasciotomia esplorativa.

Nel frattempo, Annamaria Cancellieri, da Lampedusa, avverte che “il dialogo continuerà per chiunque non voglia usare violenza e illegalità”, continuando poi: “sono convinta che la popolazione comprenda bene le ragioni e sicuramente sarà con noi per portare avanti un’opera che è assolutamente fondamentale per il Paese e per lo sviluppo dell’Italia”. Il ministro ha sottolineato poi come la Tav sia un’opera “fondamentale”. Coì come il sindaco di Torino, Piero Fassino, che ha ribadito: “La Tav è un’opera necessaria per tutta la valle”.