home » esteri » africa » Sudafrica, lo sciopero generale blocca il Paese

Sudafrica, lo sciopero generale blocca il Paese

7 March 2012versione stampabile

In migliaia si sono riversati (centomila secondo gli organizzatori) nelle piazze di numerose località del Sudafrica dando seguito alla chiamata della confederazione sindacale Cosatu. Lo sciopero generale nazionale ha paralizzato le principali attività economiche del Paese.

La protesta è rivolta contro il lavoro interinale organizzato da agenzie di collocamento private, e contro i nuovi pedaggi autostradali: “Non saremo mai disponibili a una regolamentazione delle agenzie interinali, vogliamo la loro totale abolizione” come ha affermato il presidente del Cosatu S’Dumo Dlamini all’agenzia sudafricana Sapa.

Il presidente del sindacato rende anche noto che le proteste seguiranno se il presidente dello Stato sudafricano Zuma non ascolterà le richieste aggiungendo che lo sciopero non è assolutamente collegabile allo scontro di potere tra Zuma e i suoi avversari.