home » blog » Toscani da ascoltare

Toscani da ascoltare

13 March 2012versione stampabile

La scena musicale indipendente di Firenze e di altre città toscane non gode della stessa risonanza (sostantivo quanto mai appropriato in questa sede) che si sono guadagnate Torino, Roma e, appena qualche gradino sotto, Milano. Colpa dei paesaggi idilliaci tutti cipressi e colline, che suggeriscono quiete e contemplazione? O, forse, tutta colpa dei Litfiba? E pensare che i toscanacci vanno famosi per la ferocia delle battute, per lo spirito caustico, per l’irriverenza, per la propensione a sconsacrare e dissacrare. A queste caratteristiche, diciamo così, di base, fanno preciso riferimento i musicisti indie di quelle parti. Con musica e parole. Se non li conoscete, annotate (e soprattutto ascoltate) bene i nomi che segnaliamo a seguire. Da loro potrà partire la vostra ricerca, ricca di scoperte e di sorprese.

Prodotti dal “compatriota” Erriquez Greppi di Bandabardò, i Martinicca Boison, nell’album Marianne, soltanto quattro ma saporiti brani, si divertono a sbeffeggiare il dadaumpa delle gemelle Kessler in Dumpalumpa; oppure affidano i versi sconclusionati di Pensieri di un pattinatore notturno a un arrangiamento quasi cameristico per raccontare di vecchie cameriere obese e in fuga, di barboncini intossicati da marmitte all’essenza di bestiame, di ritorni a casa da un locale vagando e pattinando nell’oscurità. Solide basi musicali, accanto al gusto di un’nterpretazione votato al gioco e al piacere della complicità.

Lo definiscono un autentico agitatore a colpi di note, ha scelto il nome d’arte di Mangiacassette (già un programma), viene da Pistoia. Il suo Disco interno, sedici tracce, passa con disinvoltura dalle atmosfere rarefatte (non prendetele, però, troppo sul serio) di Appartamento alle finte dolcezze di Autoradio e di Aspromonte, dalle percussioni e voce di Sfera cubica alla chitarra strascicata di Sangue. Davvero formidabile è la rockettara Sandro con il ritornello che recita “Abbatto un aeroplano e vado Sandro”. Un compito mica da ridere, o forse sì.

La declinazione dell’acronimo SUS, Succede Una Sega, non pretende certo di entrare nel linguaggio rinascimentale. Tanto per insistere, i Sus, di nuovo da Pistoia, hanno intitolato il loro ultimo disco Il cavallo di Troia, che contiene brani battezzati Digging for birds, Gli errori di Copernico, Rimpiango l’utero… Musica bella tosta in prevalenza, che si adagia a tratti sul materasso morbido e a due piazze di Questa città, oppure si contrae nervosamente nel blues di L’ultima moda: tutto di buona fattura, condita dalla creatività delle idee, sia nei testi che nell’uso degli strumenti e dei supporti elettronici.

La chitarra assai ben suonata e altrettanto ben messa al servizio della voce grintosa di Giorgia Del Mese in Sto bene, album di esordio, potrebbe indurre alla certezza che sia arrivato adesso un istante di calma. Cambiano le atmosfere rispetto agli artisti fin qui citati; la sei corde, debitamente arricchita da partecipazioni sonore, si muove seguendo un rock felpato e i richiami della musica d’autore. Ma Giorgia, premiata in diverse occasioni e protagonista del concerto di apertura del Premio Tenco 2011, non concede sconti nei testi da lei firmati al pari delle note sugli spartiti. E così facendo, richiede e richiama giusta attenzione. Dieci tracce accomunate da un pensiero creativo omogeneo, mai ripetitivo, di autentica originalità, Vi diamo un’indicazione, anzi ci sbilanciamo con entusiasmo nell’indicarvi il pezzo che ci è piaciuto di più: Non starmi a sentire. E invece statela a sentire, Giorgia Del Mese. Se lo merita, eccome.

 

Info

– Martinicca Boison, Mariannne (Materiali Sonori)

materialisonori.it (acquisto), martiniccaboison.it (ascolto e video)

 

– SUS, Il cavallo di Troia (Abuzz Supreme)

info@abuzzsupreme.it (info per acquisto, sito in ristrutturazione)

myspace.com/unasega (ascolto e video)

 

– Mangiacassette, Disco interno (Trovarobato/Abuzz Supreme)

info@abuzzsupreme.it (info per acquisto, sito in ristrutturazione)

mangiacassette.bandcamp.com (ascolto)

 

– Giorgia Del Mese, Sto bene (Pains Records)

myspace.com/giorgiadelmese (ascolto)