home » esteri » Accordo Ue, i delegati di Kosovo e Serbia abbandonano i tavoli

Accordo Ue, i delegati di Kosovo e Serbia abbandonano i tavoli

16 March 2012versione stampabile

Iniziano le dispute sulla rappresentanza del Kosovo alle riunioni regionali. Secondo la tv B92, a Belgrado una delegazione del Kosovo ha abbandonato la sala dove si era appena aperta la prima conferenza regionale sulla cooperazione delle società civili nei Balcani occidentali e in Turchia. I delegati erano in disaccordo con alcuni punti dell’intesa raggiunta a Bruxelles.

I rappresentanti di Pristina potrebbero partecipare a riunioni e forum regionali mostrando la scritta Kosovo sul tavolo con un asterisco che rimanda alla nota in cui si spiega che la dicitura non fa alcun riferimento allo status del Kosovo e che il termine è utilizzato in linea con la risoluzione 1244 del Consiglio di sicurezza dell’Onu e con il parere della Corte internazionale di giustizia dell’Onu sulla proclamazione di indipendenza del Kosovo.

Dall’altra parte invece la delegazione serba, presente ad un’altra conferenza regionale a Sarajevo, secondo l’agenzia Beta, ha abbandonato la sala in disaccordo con il modo in cui era stato messo in atto l’accordo di Bruxelles sulla rappresentazione del Kosovo.