home » esteri » americhe » Cuba, settanta dissidenti in manette

Cuba, settanta dissidenti in manette

19 March 2012versione stampabile

Cinquanta attivisti arrestati a Cuba, a meno di una settimana dalla visita di Benedetto XVI. Oltre a questo, la polizia ha disperso una manifestazione dei parenti dei prigionieri politici, organizzata dalle ‘Dame in bianco’, che hanno denunciato l’arresto di 33 loro attiviste, tra cui Berta Soler.

Altre venti persone, poi, sono state arrestate durante la manifestazione perché non avevano rispettato il percorso stabilito dalle autorità. Le Dame in bianco, insignite del premio Sakharov per la pace, chiedono la liberazione dei prigionieri politici, tra cui figurano i loro coniugi o compagni.Di solito, le attiviste partecipano insieme alla messa della domenica, quindi manifestano per chiedere il rilascio dei detenuti.