home » esteri » americhe » Messico, imboscata: uccisi dodici agenti di polizia

Messico, imboscata: uccisi dodici agenti di polizia

20 March 2012versione stampabile

Dodici agenti della polizia messicana sono stati uccisi durante un’imboscata tesa da un gruppo armato a Teloloapan, nello Stato di Guerrero, località a circa 250 chilometri a sud della capitale Città del Messico.

Secondo quanto raccontato dall’ufficiale Arturo Martinez, gli agenti sarebbero stati attaccati mentre lavoravano alla ricerca di dodici corpi decapitati. Le ricerche erano iniziate domenica quando erano state ritrovate le teste di dieci uomini.

Nella zona, conosciuta come “Tierra Caliente”, si combattono per il controllo del traffico di droga La Familia Michoacana e Los Templarios, due dei gruppi narcos più violenti.

Nel frattempo, le forze di sicurezza messicane hanno atto sapere che nella giornata di ieri una bomba nascosta all’interno di un’auto è esplosa davanti all’ingresso della sede del quotidiano “Expreso” a Ciudad Victoria, capitale dello Stato di Tamaulipas. L’esplosione non ha causato vittime ma solo piccoli danni materiali ad alcune auto in sosta a agli edifici vicini.

L’attacco non è stato rivendicato ma gli inquirenti seguono la pista legata ai cartelli della droga che da diverso tempo si rendono protagonisti di attacchi a quotidiani e radio.