home » esteri » americhe » Colombia, 32 guerriglieri Farc uccisi

Colombia, 32 guerriglieri Farc uccisi

27 March 2012versione stampabile

Il presidente Juan Manuel Santos riferisce che nelle prime ore di lunedì sarebbero stati uccisi 32 presunti guerriglieri delle Farc (Fuerzas Armadas Revolucionarias de Colombia). Un nuovo colpo inferto dall’Esercito colombiano ai guerriglieri. Già la settimana scorsa una quarantina di militanti Farc erano rimasti uccisi in un attacco delle forze di sicurezza.

Dal dipartimento fanno sapere che sarebbero stati catturati anche altri quattro militanti. “L’operazione militare, che continuerà nei prossimi giorni ha registrato notevoli risultati” –  ha affemato Santos, che ha confermato i numeri al consiglio di sicurezza nella città di Villavicencio (110 chilometri a sud di Bogotá). “32 membri delle Farc uccisi e quattro catturati. Tra questi ultimi, ci sono donne” .

I guerriglieri, avevano già informato, che l’annunciato processo di liberazione degli ultimi dieci soldati e poliziotti sequestrati inizierà il prossimo 2 aprile. In un comunicato hanno chiesto “ai familiari dei prigionieri un po’ di pazienza” ricordando come abbiano già “pianificato la liberazione affinché tutto vada per il meglio”. Alle famiglie hanno fatto sapere come “molto presto potranno abbracciare” ai loro cari. Il comunicato si conclude attaccando il governo di Juan Manuel Santos che non permette nessuna visita ai militanti delle Farc in prigione nelle carceri del Paese.