home » disarmo » Vertice Iran – Turchia, tra crisi siriana e dossier nucleare

Vertice Iran – Turchia, tra crisi siriana e dossier nucleare

28 March 2012versione stampabile

E’ iniziato oggi, a Teheran, il vertice tra il presidente iraniano Mahmud Ahmadinejad e il premier turco Recep Tayyip Erdogan. Erdogan è alla guida di una folta delegazione politica ed economica e, nei due giorni di permanenza nella Repubblica Islamica, incontrerà oltre ad Ahmadinejad, il presidente del parlamento iraniano Ali Larijani e il primo vice presidente Mohammad Reza Rahimi.

Al centro dei colloqui, oltre ai rapporti bilaterali, il controverso programma nucleare iraniano e la crisi in Siria, sui cui Teheran e Ankara si trovano su posizioni opposte. Mentre le Turchia chiede al presidente siriano Bashar al-Assad di farsi da parte, l’Iran resta il principale alleato del regime e chiede che la crisi sia risolta con un dialogo internazionale.

Altro tema caldo nei rapport turco-iraniani è lo scudo radar della Nato che il governo di Ankara ha accettato di ospitare sul suo territorio. Di recente un nuovo scontro è emerso in merito al prezzo del gas che la Turchia importa dall’Iran, per il quale il governo di Erdogan ha annunciato un ricorso all’arbitrato internazionale.