home » esteri » africa » Algeria, uomo si da fuoco davanti alla sede del ministero dell’Interno

Algeria, uomo si da fuoco davanti alla sede del ministero dell’Interno

30 March 2012versione stampabile

Un giovane si è dato fuoco nel tardo pomeriggio di ieri ad Algeri davanti alla sede del Ministero dell’Interno. L’uomo, che secondo alcuni potrebbe essere un agente di polizia, si è cosparso di benzina nel corso di una manifestazione della Lega algerina per la difesa dei diritti dell’Uomo mentre nel Palazzo erano in corso delle trattative tra i rappresentanti della Lega e funzionari del Ministero.

Non si conoscono al momento lo stato delle sue condizioni, che comunque sarebbero molto gravi. A dar notizia è stato Eddine Farkhar un’esponente della Lega algerina per la difesa dei diritti dell’Uomo. Insieme ad un altro centinaio di persone l’uomo stava manifestando a sostegno di Mohamed Baba Najar, un detenuto che sta facendo, da oltre 25 giorni, lo sciopero della fame per protestare contro il processo per omicidio in cui è imputato.