home » esteri » asia e pacifico » Corea del Nord, il Giappone abbatterà il satellite

Corea del Nord, il Giappone abbatterà il satellite

30 March 2012versione stampabile

Se si renderà necessario, il Giappone abbatterà il satellite che la Corea del Nord vorrebbe lanciare in orbita tra il 12 e il 16 aprile, nel centenario della nascita del ‘Grande Leader’ Kim Il-sung: soltanto un test balistico per i paesi che circondano l’avamposto comunista dell’estremo oriente asiatico. E’ così che il ministro della Difesa, Naoki Tanaka, si accoda a quanto già dichiarato qualche tempo fa dalla Corea del Sud.

Il ministro ha emesso un ordine in base al quale l’esercito sta già preparando le adeguate contromisure al lancio, in attesa della decisione finale che, ad ogni buon conto, spetta al governo. Il problema centrale riguarda la traiettoria che il satellite dovrebbe avere: qualora dovesse deviare dal percorso stabilito, infatti, con ogni probabilità, verrà abbattuto.

In una foto satellitare scattata mercoledì da un’università americana, si nota come i lavori per la partenza del razzo proseguano a pieno ritmo in Corea del Nord.