home » italia » Immigrazione, consiglio pastorale dell’arcidiocesi milanese scrive ai parlamentari

Immigrazione, consiglio pastorale dell’arcidiocesi milanese scrive ai parlamentari

3 April 2012versione stampabile

Il consiglio pastorale dell’arcidiocesi di Milano, ha scritto ai parlamentari europei e nazionali e ai consiglieri regionali della Lombardia residenti nella diocesi di Milano, chiedendo che venga riconosciuta la cittadinanza ai minori stranieri nati in Italia. Il consiglio pastorale ha reso pubblico il documento in cui si dice “come comunità cristiana, affrontare le sfide dell’immigrazione non solo sul piano degli interventi caritativi ed emergenziali ma anche e soprattutto su quello educativo, culturale e pastorale, affinché si pongano le condizioni di quel ‘vivere insieme’ (convivenza) principale obiettivo da perseguire di fronte all’attuale fenomeno migratorio”.

Il consiglio pastorale diocesano auspica “un sereno confronto tra politici e istituzioni per una valutazione serena e obiettiva delle norme sull’immigrazione, in rapporto al rispetto della dignità umana, alla tutela della vita e della famiglia, alle esigenze di giustizia sociale”. Rivolgendo un appello affinchè si promuova “una riforma delle norme sull’acquisizione della cittadinanza italiana, riconoscendola ai minori stranieri nati in Italia, senza dover attendere la maggiore età, eliminando così limitazioni a diritti e facoltà ingiuste e non comprensibili per chi è di fatto sin dalla nascita inserito nella vita civile e sociale del Paese”.

Infine l’auspicio è che “i rappresentanti del potere legislativo colgano l’occasione per porre mano a una riforma semplice, ma di alto valore civile, auspicata anche dal capo dello Stato”. Nel documento non si intende incare una soluzione legislativa particolare, “ma vuole sollecitare che si affronti finalmente la questione, superando una situazione oggettivamente ingiusta, che vede gli stranieri nati in italia dover attendere necessariamente la maggiore età per diventare cittadini”.

One Response to Immigrazione, consiglio pastorale dell’arcidiocesi milanese scrive ai parlamentari

  1. Francesco Prina

    3 April 2012 at 20:32

    Come promotore del documento di adesione alla campagna “L’Italia sono anch’io”, firmato purtroppo da soli 25 consiglieri regionali su 80, sono molto interessato affinche’ il documento approvato dal Consiglio Pastorale Diocesano abbia la massima efficacia anche presso il Consiglio Regionale. Con chi mi devo mettere in contatto in Curia per iniziare un percorso il piu’ veloce e corretto ? Il mio cell.: 3316778382.