home » esteri » Gaza, palestinese ucciso da fuoco israeliano

Gaza, palestinese ucciso da fuoco israeliano

4 April 2012versione stampabile

La scorsa notte, un palestinese è stato ucciso mentre si trovava nei pressi del cimitero di Jabalya, molto vicino alla linea di demarcazione con Israele. La notizia è stata data da fonti mediche a Gaza. La vittima non è stata ancora identificata. Le fonti hanno aggiunto che potrebbe trattarsi di un beduino residente in quella zona.

Prima di questa versione, la radio militare israeliana aveva riferito che una pattuglia di confine aveva aperto il fuoco, la scorsa notte, in direzione di un palestinese che strisciava in maniera sospetta a breve distanza dai reticolati.

Tre giorni fa, nella stessa zona, un’altra pattuglia israeliana aveva ucciso un miliziano palestinese mentre, in apparenza, si accingeva a deporre un ordigno. Accanto a quel cadavere era stato poi trovato un fucile Kalashnikov. Dopo questo episodio, Israele ha quindi distribuito volantini che avvertono la popolazione palestinese di Gaza a non entrare nella zona immediatamente vicina ai reticolati di confine, perché significherebbe mettere a repentaglio la propria vita. L’area delineata è profonda circa 300 metri.