home » esteri » asia e pacifico » Corea del Nord, più che per il missile i nordcoreani sembrano attratti dal nuovo leader

Corea del Nord, più che per il missile i nordcoreani sembrano attratti dal nuovo leader

12 April 2012versione stampabile

Le curiosità degli organi d’informazione esteri e della comunità internazionale per l’ormai celebre lancio missilistico nordcoreano sono rimaste insoddisfatte perché del satellite ancora non sono giunte notizie.

Per ora restano i preparativi delle grandi celebrazioni per il centenario della nascita di Kim Il-sung, fondatore dello Stato, e il grande fermento testimoniato dall’inviato dell’Ansa, Antonio Fatiguso, per l’imminente elezione di Kim Jong-un come capo della Commissione Nazionale di Difesa, che è il massimo organo dello Stato nordcoreano.
Kim Jong-un sostituirà anche in questa carica il padre, scomparso lo scorso dicembre. Dunque più che l’esibizione della nuova stazione di lancio, la bella mostra del futuristico aeroporto speciale nella capitale, la Corea del Nord sembra più coinvolta nel festeggiamento per l’insediamento della nuova guida del Paese, che succede al nonno, Kim Il-sung, ed al padre, Kim Jong-il.