home » italia » Segnala gli sprechi, la campagna di E – il mensile contro le spese militari

Segnala gli sprechi, la campagna di E – il mensile contro le spese militari

4 May 2012versione stampabile

Maso Notarianni
@masonotarianni

Grande successo dell’iniziativa “segnala gli sprechi”.  Fonti di Palazzo Chigi hanno riferito al Corriere della Sera che sono oltre 40mila i messaggi inviati al sito del Governo. Nella giornata di mercoledì, quando è stato attivato il link, sono arrivati 18.820 messaggi, con una media di uno ogni 4 secondi. Un’attività che si è intensificata giovedì quando alle 18.00 sono giunte 21.540 mail, una al secondo.

Noi lanciamo una grande campagna per segnalare lo spreco più grande: le spese militari (23 miliardi di euro nel 2011), la guerra in Afghanistan (oltre 760 milioni in un anno), il programma di acquisto degli F35 (15 miliardi nei prossimi anni), la parata militare del 2 giugno (10 milioni di euro nel 2011).

Questo è un bel modo per segnalare gli sprechi.

La pagina non è ancora pronta, nel frattempo si possono cominciare a fare le segnalazioni qui

http://www.governo.it/scrivia/RedWeb_Form.htm

Noi abbiamo scritto questo:

“Alla attenzione del commissario Bondi:
Spese militari: 23 miliardi di euro nel 2011.
Guerra in Afghanistan: oltre 760 milioni in un anno.
Acquisto degli F-35: 15 miliardi nei prossimi anni.
Parata militare del 2 giugno: 10 milioni di euro nel 2011.

Le segnaliamo questi sprechi.

Cordialmente”

71 Responses to Segnala gli sprechi, la campagna di E – il mensile contro le spese militari

  1. Darko82

    4 May 2012 at 10:17

    Ho fatto la mia piccolissima parte

    • pierluigi

      4 May 2012 at 20:17

      fatto

  2. morgana

    4 May 2012 at 10:27

    Fatto!!!

  3. Pietro

    4 May 2012 at 10:38

    Ho inviato il messaggio e sono d’accordo su tutto, parata del 2 giugno a parte. ;)

    • roberta

      4 May 2012 at 10:43

      Anche io!!

  4. roberta

    4 May 2012 at 10:43

    anche io

  5. davide

    4 May 2012 at 10:52

    fatto

  6. Claudia

    4 May 2012 at 11:48

    Fatto fatto fatto !!!!!!!!!!

  7. Nadia

    4 May 2012 at 11:53

    fatto!

  8. Francesco Marinetti

    4 May 2012 at 13:01

    Concordo in tutto…
    aggiungerei anche di abolire l’ora di religione nella scuola pubblica che ci costa 1.000.000 di € all’anno…

  9. Melina

    4 May 2012 at 13:02

    fattoooooooo….continuiamo a sperare che serva a qualcosa!!!

  10. Salvatore Cocciolo

    4 May 2012 at 13:03

    Grazie per il servizio offerto.Ho appena effettuato l’invio del seguente messaggio:
    Guerra in Afghanistan: 760 milioni in un anno.
    Parata del 2 Giugno: 10 milioni nel 2011.
    Eurofighter, 121 velivoli difesa aerea: 18 miliardi e 100 milioni di euro.
    2 fregate antiaeree: 1 miliardo e mezzo di euro.
    Nuova portaerei Cavour: 1 miliardo 390 milioni di euro.
    10 nuove navi da guerra: 5.7 miliardi di euro.

  11. barbara

    4 May 2012 at 13:05

    Fatto!!

  12. maria

    4 May 2012 at 13:07

    FATTO !!

  13. Leonardo

    4 May 2012 at 13:16

    fatto!

  14. barbara

    4 May 2012 at 13:19

    Non dimenticatevi delle fregate per la marina!!!!!

  15. marisa

    4 May 2012 at 13:19

    fatto!!!

  16. RICCARDO SCARDINI

    4 May 2012 at 13:21

    ok, scritto!

  17. RICCARDO SCARDINI

    4 May 2012 at 13:21

    ok, scritto!!

  18. Michele Carturan

    4 May 2012 at 13:34

    Fatto :)

  19. silvia

    4 May 2012 at 13:37

    Fatto

  20. Gabriele

    4 May 2012 at 13:41

    Fatto!!!

  21. Francesco Treseghé

    4 May 2012 at 14:02

    W Gino Strada
    W Emergency

  22. tommaso

    4 May 2012 at 14:05

    OK scritto E approvato!

  23. paola

    4 May 2012 at 14:25

    FATTA MAIL CON IMMENSO PIACERE!!! GRAZIE A VOI PAOLA QUARTA

  24. Tiziana

    4 May 2012 at 14:38

    fatto anch’io!

  25. Tiziana

    4 May 2012 at 14:39

    Fatto!

  26. Natascia Tiso

    4 May 2012 at 14:42

    Io ho scritto questo al sito del Governo:

    Ecco la mia lista:

    1) tagli alle spese militari

    2) tetto alle pensioni oltre 5000 euro e agli stipendi degli alti funzionari e amministratori (non possono superare lo stipendio del Presidente USA)

    3) tagli alle spese delle due Camere (auto blu, voli, etc), inclusi gli stipendi, che devono adeguarsi alla media europea.

    4) tagli alle spese del Quirinale

    5) tagli alle spese per le province e alle false comunita’ montane

    6) rinvio della spesa per la TAV a tempi migliori

    7) no al Ponte sullo Stretto di Messina

    8) tagli all’assunzione di categorie di statali in esubero rispetto alla media europea (es: guardie forestali al Sud; es: forze dell’ordine)

    9) azzeramento dello stipendio degli insegnanti di religione; vanno pagati dal Vaticano e dagli eventuali interessati al servizio

    10) tagli dei contributi al Vaticano (es grandi eventi); modifica dei Patti Lateranensi.

    L’8 per mille va suddiviso tra chiese e associazioni benefiche ed ambientaliste onlus, che vanno quindi spostate dal 5 per mille verso l’8 per mille.
    Il 5 per mille deve andare esclusivamente alla ricerca, pubblica e di associazioni o enti dedicati (Telethon, AIRC, Fondazioni per la ricerca, etc).

  27. Chiara

    4 May 2012 at 14:52

    Fatto!

  28. antonio

    4 May 2012 at 15:12

    fatto e consigliato vivamente a tanti altri

  29. Magu

    4 May 2012 at 15:24

    GRAZIE…FATTO!!!!!!!!!!!!
    CONCORDO PIENAMENTE!!!!!!

  30. mario

    4 May 2012 at 15:48

    Fatto.

  31. Federico

    4 May 2012 at 16:04

    fatto… mi rispondono che Bondi vorrebbe avermi a cena per discuterne, e questo mi spaventa non poco ;-)

  32. Giuliana

    4 May 2012 at 16:45

    fatto

  33. Titti

    4 May 2012 at 17:06

    Fatto!

  34. Piero Pisarra

    4 May 2012 at 17:08

    Fatto. Grazie

  35. roberta

    4 May 2012 at 17:21

    per cominciare fatto

  36. Carlo Cattorini

    4 May 2012 at 18:05

    gli sprechi più irragionevoli rimangono le conseguenze delle motociclette: tra 1500 e 1800 morti ogni anno (in Italia)
    http://www.ladige.it/lettere/troppi-1800-morti-moto-l-anno
    anche se i diretti interessati ne ammettono di meno
    http://www.motodays.it/fileadmin/docs2012/Rassegna_Stampa/Agenzie/AndKronos10marzo.pdf

  37. Romana

    4 May 2012 at 18:10

    fatto, ed invito i miei amici su FB a fare altrettanto. Spendiamo soldi per la vita e non per la morte!!!

  38. cittadino italiano

    4 May 2012 at 18:36

    beh, riassumendo:

    Spese militari: 23 miliardi di euro nel 2011.

    Guerra in Afghanistan: oltre 760 milioni in un anno.

    Acquisto degli F-35: 15 miliardi nei prossimi anni.

    Parata militare del 2 giugno: 10 milioni di euro nel 2011.

    Eurofighter, 121 velivoli difesa aerea: 18 miliardi e 100 milioni di euro.

    2 fregate antiaeree: 1 miliardo e mezzo di euro.

    Nuova portaerei Cavour: 1 miliardo 390 milioni di euro.

    10 nuove navi da guerra: 5.7 miliardi di euro

    Numero di Auto blu da dimezzare: risparmio di milioni di euro

    Numero di parlamentari da dimezzare: risparmio di milioni di euro

    Salari e side-benefits di parlamentari, ambasciatori e alti funzionari pubblici (a livello internazionale, nazionale, regionale, provinciale e comunale) da adeguare all’andamento corrente della disoccupazione e dei salari medi Italiani: risparmio di milioni di euro

    Feste, pranzi e cene per ambasciate e altri uffici pubblici in talune occasioni, quali feste nazionali celebrate a suon di lauti banchetti e orchestre da camera (visto con i miei occhi in occasione di una festa dell’unità d’Italia tra ambasciatori e consoli Italiani e svariati ospiti stranieri): risparmio di migliaia di euro a livello dei singoli uffici, risparmio di milioni di euro a livello nazionale.

  39. Domenico

    4 May 2012 at 20:27

    Fatto or ora.

  40. stefania

    4 May 2012 at 21:45

    Fatto. Ho aggiunto le spese per irroramento cieli a seguito accordi per controllo climatico. Purtroppo non sono quantificate pubblicamente.

    • Simona

      6 May 2012 at 09:34

      Ciao Stefania, immagino tu parli delle scie chimiche. Volevo chiederti delucidazioni sugli accordi cui fai riferimento.

  41. tiziana

    4 May 2012 at 22:51

    fatto!!!!!!

  42. maurizio cucci

    5 May 2012 at 12:41

    ciao,
    a me e’ andata cosi’ dopo aver compilato la pagina del ministero.

    Server Error in ‘/’ Application.
    A potentially dangerous Request.Form value was detected from the client (testo=”…rio Bondi:
Spese militar…”).
    Description: Request Validation has detected a potentially dangerous client input value, and processing of the request has been aborted. This value may indicate an attempt to compromise the security of your application, such as a cross-site scripting attack. You can disable request validation by setting validateRequest=false in the Page directive or in the configuration section. However, it is strongly recommended that your application explicitly check all inputs in this case.

  43. Mendes

    5 May 2012 at 12:44

    Fatto Scritto!! :D

  44. cristina

    5 May 2012 at 18:57

    Perdonate la mia ignoranza, mi chiedevo queste armi e questi aerei vengono costruiti in Italia? quante imprese italiane forniscono materiale utilizzato poi dalle forze armate in queste “missioni di pace”? Se domani l’Italia facesse rientrare tutti i militari quante fabbriche chiuderebbero? quanti operai sarebbero a spasso?
    Tutto questo per dire che questa faccenda dei tagli è una cosa delicata, che sarà più dolorosa delle tasse stesse soprattutto se si considera che gli sprechi più grandi vengono fatti in regioni dove l’amministrazione pubblica viene usata come ammortizzatore sociale, io vengo da una regione, la Sardegna, dove si sono inventati province e enti tanto per creare posti di lavoro, dove siamo disposti ad accettare un poligono militare nonostante sia fonte di inquinamento e morte, dove ci siamo disperati quando gli americani sono andati via dalla Maddalena, tutto questo non per fiumi di denaro ma per la semplice soppravvivenza.
    I cambiamenti, anche se in meglio, possono avvenire, ma per alcuni possono essere molto dolorosi, meglio metterlo in conto, o davvero pensiamo che basti eliminare qualche privilegio a parlamentari, super manager e consiglieri vari per risolvere la situazione?

  45. Stefano Ferrario

    6 May 2012 at 01:13

    fatto!!
    Per chi è ancora legato alla parata militare del 2 giugno… non sono solo i soldi investiti ma il significato alla faccia dell’articolo 11, che quella parata militare porta..
    Bisognerebbe anche ricordare le 10 fregate FREMM, i sommergibili, i 90 Eurofighter i 7 miliardi per gli elicotteri NH90, gli elicotteri AW101 e A129 tutti di AgustaWestland, i 15 Aermacchi M346, il “FACO” di Cameri (NO) dove saranno assemblati circa 700 F35 e dei quali verrà fatta costante manutenzione nel tempo, ecc. ecc.

  46. Stefano Ferrario

    6 May 2012 at 01:14

    fatto!!

  47. ANTONIO

    6 May 2012 at 08:12

    ok

  48. ANTONIO

    6 May 2012 at 08:23

    fatto.

    Ma verosimilmente il nuovo “tennico” del Bar Sport utilizzerà i suggerimenti che gli saranno arrivati solo per giustificare quei tagli di servizi che la compagine allargata dei banchieri & co aveva già programmato !

  49. paola2

    7 May 2012 at 01:08

    Potremo aggiungere lo spreco in atto nei territori occupati dai poligoni e dalle basi militari, che causano danni incalcolabili alla salute, alle economie, all’ambiente e generano enormi costi di bonifiche, e risarcimenti che lo Stato dovrà pagare!

  50. daniela roccu

    7 May 2012 at 14:50

    FATTO… speriamo lo facciano anche tutti quelli ai quali ho girato la mail … quanto è democraticamente partecipativo ‘sto governo tecnico … BRAVI, CONSULTATECI ..

  51. Mauro

    7 May 2012 at 15:47

    Io ho anche aggiunto:
    1- Fondi pubblici alle scuole ed universit

  52. democrazy

    8 May 2012 at 14:02

    1 spreco: “I parlamentari di Camera e Senato sono stati Commisariati dalla comunità Europea perchè incapaci di prendere contromisure aduguate alla crisi Italiana,quindi TUTTI costoro vanno mandati a casa senza stipendio,e in base alla durata della loro permanenza,cioè all’anzianità di presenze in parlamento dovranno pagari i danni procurati allo Stato Italiano.
    2″i Tecnici che sono stati chiamati a salvare l’Italia stanno fallendo miseramente e quindi vanno mandati a casa senza stipendio.”
    3 i Contributi elettorali ai partiti(tra le prime cause della crisi) vanno tolti con effetto retroattivo e messi in un fondo salva imprese(piccoli artigiani ed imprese sotto i 20 dipendenti”
    4 Sospensione immediata di tutte le Missioni di guerra in cui è coinvolto l’esercito Italiano…L’italia ripudia la Guerra!!(è scritto nella nostra Costituzione)
    5 Sospensione immediata di tutte le spese Militari.
    6 Sospensione immediata di tutte le concessioni di Aziende Pubbliche in mano ai privati..Autostrade,Ferrovie,Poste,Telecomunicazioni devono tornare propietò dei cittadini italiani.
    7 Sospensioni Immediata di tutti gli aiuti finanziari alle grosse Imprese(basta mantenere la Fiat che va a produrre in Brasile,Polonia o America coi soldi delle tasse degli italiani)
    8 Nazionalizzazione delle magiori Banche
    9 Sovranità Monetaria
    10 Sovranità territoriale(fouri dalle palle la NATO)(che non paga ne tasse,ne bollette e può fare quello che vuole in Territorio italiano,mettendo in pericolo la salute dei cittadini)
    11 Stop a costruzione di Inceneritori e Discariche.

  53. Angelina

    8 May 2012 at 15:10

    Fatto!!

  54. paola

    8 May 2012 at 15:12

    fatto

  55. stefano

    8 May 2012 at 15:15

    FATTO!!!

  56. MARINA

    8 May 2012 at 20:24

    Fatto e diffuso

  57. dona

    9 May 2012 at 15:46

    fatto*

  58. Francesco

    10 May 2012 at 21:29

    Fatto, ma aggiungendo anche

    Spese relative ai costi della politica, comprendenti tutti i vari privilegi di cui godono ingiustamente deputati, senatori, ministri.

    Soldi destinati alle grandi opere inutili come Tav e ponte sullo stretto.

    Fondi destinati alla chiesa cattolica.

    Finanziamenti ai giornali.

    Rimborsi elettorali ai partiti.

    Sono sempre un goccia nell’oceano che probabilmente non verrà minimamente calcolata da chi di dovere ma mi sembra il minimo segnalarla.

  59. ernestina

    11 May 2012 at 14:32

    fatto non solo per gli sprechi ma soprattutto per il concetto: sono armi di guerra e la nostra Costituzione ripudia la guerra……..o no?

  60. Federico

    11 May 2012 at 18:52

    Speriamo di convincere questo governo a spendere soldi per questioni molto più delicate, importanti e che non hanno bisogno delle armi per essere risolte. Ci sono tanti giovani disoccupati e tutti questi soldi divrebbero essere usati per incentivare il lavoro anziché per le inutili spese militari. Viva la pace!

  61. Franco

    12 May 2012 at 09:33

    Come non essere d’accordo?!

  62. Angelo

    12 May 2012 at 12:27

    Sempre grazie per il vostro impegno.

  63. Stefania Presta

    12 May 2012 at 16:25

    INVIATO LA SPERANZA COME SI DICE E’…L’ULTIMA A MORIRE!!!

  64. Matteo

    13 May 2012 at 11:30

    Fatto

  65. Mirvjen

    13 May 2012 at 12:42

    FATTO. GRAZIE

  66. Antonella Santoro

    13 May 2012 at 12:44

    FATTO. GRAZIE

  67. Giorgia

    16 May 2012 at 15:56

    Segnalazione personalizzata inviata:

    Alla Presidenza del Consiglio dei Ministri,

    In qualità di cittadina italiana, recentemente laureata e in cerca di un impiego, rivolgo questa domanda al Governo italiano.

    Perchè usare i soldi dei contribuenti in eccessive spese militari?
    Non capisco perchè spendere milioni di euro nella spesa militare dal momento in cui “l’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali.” (Articolo 11 Costituzione italiana)

    Spese militari: 23 miliardi di euro nel 2011.
    Guerra in Afghanistan: oltre 760 milioni in un anno.
    Acquisto degli F-35: 15 miliardi nei prossimi anni.
    Parata militare del 2 giugno: 10 milioni di euro nel 2011.

    Io, come molti altri italiani, vorrei un impiego diverso di questi fondi.
    Qualche esempio?
    Nella sanità
    Nell’istruzione
    Nella cultura
    Nelle iniziative per i giovani (nel Servizio Civile Nazionale!)

    Spero di poter ricevere una risposta in merito

    Cordialmente,

  68. Ivan

    21 May 2012 at 14:24

    fatto..ho aggiunto il rimborso (finanziamento) pubblico ai partiti: parliamo di oltre un milirado di euro negli ultimi anni