home » economia » Crisi euro, pronto piano d’emergenza per uscita Grecia

Crisi euro, pronto piano d’emergenza per uscita Grecia

18 May 2012versione stampabile

Commissione europea e Bce stanno lavorando a un piano d’emergenza per gestire l’uscita della Grecia dall’euro. Lo ha detto il commissario europeo al Commercio Karel de Gucht in un’intervista al quotidiano di lingua fiamminga De Standaard: “La Bce e la Commissione europea stanno lavorando su uno scenario d’emergenza nel caso la Grecia non ce la dovesse fare”.

La notizia è stata smentita dalla Commissione ma confermata dal governo tedesco: il piano esiste. E di una imminente uscita della Grecia parla anche l’Economist, secondo cui a provocare il crollo definitivo del Paese contribuirà a breve il ritiro in massa degli euro dalle banche da parte dei cittadini spaventati dalla possibilità del ritorno alla dracma. Ipotesi che per il settimanale britannico sarebbe disastrosa: “Atene è condannata ad una pesante austerity sia che rimanga nell’euro o che esca”. E gira già il nome da dare a questa opzione: Grexit, crasi tra le parole Grecia ed exit.