home » disarmo » Iran, Mosca preoccupata dall’opzione militare

Iran, Mosca preoccupata dall’opzione militare

21 May 2012versione stampabile

La Russia è preoccupata dal fatto che più Paesi pensano di risolvere il dossier nucleare iraniano per via militare: lo ha detto il viceministro russo degli esteri Sergei Riabkov. “Siamo preoccupati dal fatto che l’opzione militare per risolvere il problema sia sempre considerata come una realtà. Noi riceviamo periodicamente dei segnali, da canali ufficiali e non, secondo cui questa opzione è ormai considerata da certe capitali come più accettabile di quanto fosse finora”, ha dichiarato Riabkov. Una tale opzione, ha aggiunto, avrebbe “un impatto negativo sulla sicurezza di numerosi Paesi” e “conseguenze dolorose per l’economia mondiale in seguito ad un inevitabile aumento dei prezzi degli idrocarburi”. Infine, a suo avviso “un grave pregiudizio sarebbe portato al sistema internazionale di non proliferazione nucleare”.