home » esteri » Bahrein, rilasciato militante per i diritti umani, Nabeel Rajab

Bahrein, rilasciato militante per i diritti umani, Nabeel Rajab

28 May 2012versione stampabile

L’attivista per i diritti umani in Bahrain, Nabeel Rajab è stato appena rilasciato su cauzione. Rajab, direttore del Centro per i Diritti Umani in Bahrein ( Bahrain Centre for Human Rights) era stato arrestato nei primi giorni di Maggio all’aeroporto di Manama, al suo ritorno da un viaggio in Libano. Le accuse erano di aver “istigato manifestazioni illegali” attraverso l’uso dei social network, di aver “diffamato” le forze di sicurezza del Bahrein.

Nabeel Rajab, uno dei leader del movimento pro-democratico da 18 mesi attivo nel Paese, dopo essere stato arrestato ha più volte subito dure violenze in carcere. Durante le udienze in tribunale ha sempre rifiutato ogni accusa descrivendo il suo arresto come una “decisione politica” dichiarandosi innocente. “Ho solo praticato il mio diritto di libertà di espressione. Non ho commesso alcun crimine.”