home » esteri » americhe » California, tonni ‘radioattivi’ dopo Fukushima

California, tonni ‘radioattivi’ dopo Fukushima

29 May 2012versione stampabile

I tonni rossi pescati al largo delle coste californiante hanno un livello di radioattività maggiore rispetto al 2008, prima dell’incidente nucleare di Fukushima. Lo rivela una ricerca condotta dall’università di Standford, che ha rinvenuto cesio 137 e cesio 134 in quantità maggiore nei tonni pescati dal marzo 2011 in poi, rispetto a quelli catturati tre anni prima. Gli esperti hanno precisato che la quantità dell’elemento radioattivo non costituisce un pericolo per la salute. Il tonno rosso del Pacifico nasce nelle acque giapponesi e migra poi verso le coste californiane. I ricercatori di Standford hanno in programma di effettuare ricerche su altri tonni e anche su altri animali acquatici, a rischio contaminazione anch’essi.