home » diritti » Protesta Servirail, Rocco scende dalla torre

Protesta Servirail, Rocco scende dalla torre

29 May 2012versione stampabile

di Antonio Marafioti

foto Kikapress

Dopo 94 giorni di lotta, Rocco Minutolo, uno dei lavoratori ex Servirail, è sceso dalla torre faro della stazione Centrale di Milano. Minutolo, 28 anni originario di Oppido Mamertina è stato il quinto lavoratore della compagnia che gestisce l’accompagnamento sui treni notte, ad essere salito sul traliccio ferroviario. Il ragazzo aveva sposato la protesta “ad alta quota” il 25 febbraio sostituendo uno degli uomini simbolo della protesta, Oliviero Cassini, sceso dopo 79 giorni di permanenza. Secondo le prime indiscrezioni Minutolo soffriva da qualche giorno di un forte dolore al ginocchio che gli si era gonfiato impedendogli di proseguire la sua permanenza sulla torre.
Stamattina dopo aver preso la decisione di abbandonare la struttura che da febbraio era diventata la sua casa, Minutolo è stato accompagnato all’ospedale per accertamenti. Domani si sottoporrà a una tac per capire l’origine del problema.

Sulla torre rimane il collega Stanislao Focarelli che ha battuto il triste record di permanenza di 116 giorni.

Intanto al binario 21 si attende con ansia di capire cosa accadrà nelle prossime ore, dal momento che verrà reso noto il nuovo orario estivo che, secondo le parole del sottosegretario ai Trasporti, Guido Improta, dovrebbe portare al ripristino di tre corse dei treni notturni.