home » esteri » africa » Nigeria, almeno quaranta vittime scontri per la terra

Nigeria, almeno quaranta vittime scontri per la terra

30 May 2012versione stampabile

Sono almeno quaranta le vittime degli scontri nel sud-est della Nigeria, in corso da ieri notte. Lo rende noto la stampa locale, secondo cui la violenza nasce dalla disputa per la proprietà di un terreno che si trova al confine tra due villaggi, in differenti Stati, quelli di Cross River e Akwa Ibom.

Il villaggio di Odukpani ha avuto la peggio perchè, dicono fonti locali, è stato distrutto e bruciato. Da anni si attende che venga data applicazione ad una sentenza della Corte suprema nigeriana per dirimere i contenziosi su terreni che si trovano al confine tra i due Stati.