home » esteri » americhe » Cuba, stroncato da un infarto muore il campione Teofilo Stevenson

Cuba, stroncato da un infarto muore il campione Teofilo Stevenson

12 June 2012versione stampabile

Teofilo Stevenson, leggenda cubana del pugilato dilettantistico mondiale si è spento questa notte all’età di 60 anni a causa di un infarto. Tre ori olimpici consecutivi fra il 1972 e il 1980 e tre vittorie mondiali, Stevenson era considerato un pugile eccellente.

STAFF/AFP/GettyImages

Il pugile divenne famoso anche per il rifiuto di diventare pugile professionista. I suoi manager del tempo avrebbero voluto farlo combattere contro il super campione Mohammed Alì, e per questo gli offrono contratti per 5 milioni di dollari. “Cos’è un milione in confronto all’amore di otto milioni di cubani?” rispose Stevenson, che dimostrò così il suo attaccamento agli ideali della Rivoluzione.

Smessi i panni del pugile divenne allenatore del programma di pugilato dilettantistico dell’isola e vice presidente della Federazione cubana di boxe.