home » esteri » americhe » Sud America, al Venezuela il segretario generale

Sud America, al Venezuela il segretario generale

12 June 2012versione stampabile

L’ex ministro venezuelano dell’Energia, Alí Rodríguez, è il nuovo segretario generale dell’Unione delle nazioni sudamericane e succede all’ex capo della diplomazia colombiana María Emma Mejía. un cambio al vertice avvenuto a Bogotá in una riunione straordinaria dei ministri degli Esteri di Ecuador, Perù, Argentina, Brasile, Bolivia, Cile, Colombia, Guyana, Paraguay, Suriname, Uruguay e Venezuela.

Il nuovo segretario generale dell'Unasur, Ali Rodriguez. Foto di GUILLERMO LEGARIA/AFP/GettyImages

 

L’uomo di Hugo Chávez è il secondo segretario che si trova a dover ricoprire il mandato di due anni. Il primo, l’ex presidente argentino Nestor Kirchner, è morto nell’ottobre 2010, ed è stato quindi sostituito da Mejía.

Rodríguez nel suo discorso inaugurale ha indicato tra le questioni più urgenti il narcotraffico, il cui compito per sconfiggerlo “non è solo dei nostri paesi, ma anche dai paesi consumatori di droga, finora incapaci di risolvere il problema”. Si è riferito poi alla Colombia esortandola a porre fine al conflitto armato che alimenta il narcotraffico.

L’Unasur ha quindi annunciato la creazione del Consiglio elettorale sudamericano che avrà il compito di vigilare sulle elezioni regionali. Primo appuntamento il 7 ottobre con le tornate che vedranno impegnati vari paesi.