home » esteri » africa » Costa d’Avorio, sventato colpo di stato

Costa d’Avorio, sventato colpo di stato

13 June 2012versione stampabile

Le autorità ivoriane hanno dichiarato oggi, 13 giugno, di aver sventato un complotto per rovesciare il governo organizzata dai sostenitori dell’ex presidente Laurent Gbagbo. Secondo quanto riferito dal ministro dell’Interno, Hamed Bakayoko, i golpisti erano legati a mercenari liberiani e a milizie ivoriane già accusati, la settimana scorsa, di aver ucciso sette peacekeeper delle Nazioni Unite.

 

SIA KAMBOU/Stringer

La notizia del complotto è arrivata dopo che altre quattro persone sono state uccise martedì scorso vicino al confine con la Liberia, dove l’Onu continua ad indagare sull’uccisione dei peacekeeper. Le rivelazioni del ministro dell’interno sullo sventato colpo di stato seguono l’arresto di un alleato chiave di Gbagbo, Moise Lida Kouassi. Lo stesso Kouassi, ministro della Difesa durante il governo di Gbagbo, ha ammesso durante un interrogatorio di avere informazioni sul golpe, che avrebbe dovuto essere compiuto all’inizio dell’anno. Una parte della sua video-confessione è stata trasmessa oggi dalle televisioni ivoriana.

La situazione sembra ancora tesa nella regione, dove operano i Caschi Blu sin dal 2004 per porre fine alla guerra civile. Solo la scorsa settimana Human Rights Watch ha pubblicato un rapporto in cui si legge che i militanti fedeli a Gbagbo con base in Liberia hanno ucciso almeno quaranta persone dal luglio 2011.

One Response to Costa d’Avorio, sventato colpo di stato

  1. gahié

    14 June 2012 at 19:11

    Quando vorrete documentarvi meglio prima di pubblicare le notizie filtrate e distorte riportate dai media internazionali e sotto il controllo della Francia ?????