home » esteri » africa » Immigrazione, Amnesty: “Tra Italia e Libia patto segreto per fermare i migranti”

Immigrazione, Amnesty: “Tra Italia e Libia patto segreto per fermare i migranti”

13 June 2012versione stampabile

Migranti tentano di sbarcare a Pantelleria (FRANCESCO MALAVOLTA/AFP/Getty Images)

Libia e Italia hanno firmato un patto segreto per fermare i migranti che cercano di arrivare in Europa partendo dalle coste libiche. La denuncia arriva da Amnesty International in un report pubblicato oggi intitolato “Sos Europe”. Secondo Amnesty, il patto è stato firmato il 3 aprile dal ministro dell’Interno italiano Annamaria Cancellieri e dal capo del Consiglio nazionale di transizione libico Mustafa Abdul Jalil.

I termini dell’accordo non sono stati resi noti. Si sa che l’obiettivo è quello di ridurre i flussi. Amnesty ha seguito la vicenda sin dalla prima visita di Cancellieri a Tripoli, esprimendo preoccupazione per le ripetute violazioni dei diritti umani commesse nella nuova Libia, soprattutto contro i migranti provenienti dall’Africa subsahariana, facilmente riconoscibili perchè di pelle nera.

 

One Response to Immigrazione, Amnesty: “Tra Italia e Libia patto segreto per fermare i migranti”

  1. el azzaharita

    13 June 2012 at 19:23

    occorre, come con l’Albania, un accordo con le autorità MA LEGITTIME ED AUTOREVOLI libiche, oltre a tutti gli altri stati che ‘forniscono’ questi poveracci …………………….che sogno irrealizzabile!