home » ambiente » Uruguay e la voglia di legalizzare la marijuana

Uruguay e la voglia di legalizzare la marijuana

21 June 2012versione stampabile

A.G.

Si può bloccare il traffico illegale di marijuana? Sì, basta legalizzarlo. E’ quello che ha pensato il governo dell’Uruguay che sta studiando la possibilità di legalizzare e di conseguenza monopolizzare la produzione di marijuana.

FRED DUFOUR/AFP/Getty Images

Ovvio che l’obiettivo principale sia quello di togliere dalle tasche delle organizzazioni criminali un traffico che rende molti quattrini e che è una delle prime voci di guadagno dei narcos.

La notizia è stata diffusa dal ministro della Difesa dell’Uruguay Eleuterio Fernandez Huidobro che ha voluto precisare alcune cose. La prima: la marijuana sarà di Stato e solo lo Stato potrà venderla. La seconda: solo chi si iscriverà ad un registro come consumatore potrà acquistarla.

C’è da aggiungere che la situazione sociale del piccolo Paese sudamericano è favorevole, considerando i bassissimi livelli di criminalità. Negli ultimi tempi, però, sarebbero aumentati tanto rispetto agli anni precedenti i sequestri di sostanze stupefacenti, soprattutto cocaina. Questo avrebbe fatto pensare al governo nuove misure per combattere il traffico di droga, fra cui la legalizzazione.

Se dovesse avvenire ciò che abbiamo descritto, l’Uruguay diverrebbe il primo Paese al mondo ad avere il monopolio “sull’erba”.

Fernandez Huidobro, che non ha spiegato quando la proposta verrà presentata al Congresso, ha ricordato che il possesso di marijuana in Uruguay non è reato, ma lo è la coltivazione. E così resterà, proprio perchè i proventi della vendita di erba andrebbero allo Stato che così finanzierebbe le strutture atte al recupero dei tossicodipendenti.

“Combatteremo su due fronti- ha detto Huidobro – su quello dello spaccio e su quello del consumo”. Secondo alcune analisi effettuate dal governo di Montevideo, il controllo statale sulla produzione e sulla vendita di marijuana, farebbe diminuire la propensione al consumo di droghe pesanti.

4 Responses to Uruguay e la voglia di legalizzare la marijuana

  1. LUCA

    22 June 2012 at 15:52

    NON E’ SBAGLIATA L’IDEA MA SE ARRIVA IN EUROPA ARRIVA ANCORA CON LA NOSTRA MANOVALANZA E IL PREZZO?

  2. Libertario

    23 June 2012 at 13:23

    Buona proposta,ma dovrebbe essere,a mio avviso,incrementata la libertà di coltivazione della canapa…e non solo il passaggio di monopolio dalla mafia allo Stato(che per molti versi non è altro che una mafia “legale” e la mafia illegale non è che il suo braccio armato)…Quindi sì alla legalizzazione e alla libertà di coltivazione,contro ogni monopolio,base della mafia,dello Stato e del capitalismo corporativistico/globalista moderno.

  3. michele

    23 June 2012 at 13:49

    beh,più semplice di così… ma prendere esempio?

  4. michele

    23 June 2012 at 13:50

    facile no? perché non prendere esempio?