home » esteri » asia e pacifico » L’Uzbekistan esce dall’alleanza militare ex-sovietica

L’Uzbekistan esce dall’alleanza militare ex-sovietica

29 June 2012versione stampabile

Il quotidiano russo Kommersant, citando fonti del ministero degli Esteri uzbeko, scrive oggi che Tashkent ha deciso di uscire dall’Organizzazione del trattato di sicurezza collettiva (Csto). L’organizzazione è un’alleanza militare a carattere difensivo degli Stati ex-sovietici.

Militari Usa in Afghanistan ADEK BERRY/AFP/GettyImages

 

Il Paese, secondo il quotidiano russo, guarderebbe a Occidente, più precisamente agli Stati Uniti, perché in contrasto con la politica della Csto nei riguardi dell’Afghanistan” Igor Lyakin-Frolov, rappresentante russo nell’organizzazione ha detto che “l’Uzbekistan, in quanto Stato sovrano, ha il diritto di prendere le decisioni che ritiene necessarie”. A detta di Frolov, la Russia e i suoi partner stanno già discutendo una posizione comune da prendere rispetto all’iniziativa di Tashkent. Secondo il Kommersant, si tratta del chiaro segnale che Tashkent ha intenzione di ospitare una base statunitense sul suo territorio, dopo il ritiro delle truppe Usa dall’Afghanistan. Tale eventualità, secondo gli accordi dell’organizzazione, andrebbe concordata tra tutti gli Stati membri: Bielorussia, Kazakistan, Kirghizistan, Tagikistan e Armenia, ma soprattutto Russia, contraria a un aumento della presenza Usa in Asia centrale. “In questo modo – scrive il Kommersant citando Vadim Kozyulin, del think-tank russo Pir – Tashkent può aprire una base militare di un Paese non appartenente alla Csto, senza bisogno di consultazioni preventive”. Secondo quanto riportato dalla testata, Washington ha in corso negoziati anche con il Kirgizistan e il Tagikistan, meno costosi e strategicamente fondamentali, per il trasferimento di equipaggiamento militare Isaf dall’Afghanistan, dopo il ritiro previsto per il 2014. “Gli Stati Uniti – a detta di Kozyulin – faranno dell’Uzbekistan il loro alleato strategico nella regione, fornendo a Tashkent assistenza finanziaria e militare in cambio di alcune garanzie sulla sicurezza e chiudendo un occhio sulle violazioni dei diritti umani”.

One Response to L’Uzbekistan esce dall’alleanza militare ex-sovietica

  1. micros

    1 July 2012 at 14:54

    una decisione ormai fuori dal tempo della storia: vien da chiedersi quale sia l’attrattiva che gli USA riescono ad esercitare in questa parte d mondo e quanto la Russia riesca a “maltrattare” i suoi alleati per esser considerata da loro cosi repellente!