home » e il mensile » Il portfolio/Seduti sul sofà

Il portfolio/Seduti sul sofà

9 July 2012versione stampabile

Sono passati ormai più di trent’anni da quando un divano rosso mi ha preso in ostaggio. Ho percorso più di cinquecentomila chilometri con questo divano e con l’equipaggiamento necessario – un banco ottico 8×10, una luce Arri e una videocamera. Finora più di settecento persone di 52 Paesi hanno accettato di farsi fotografare sul divano rosso e di rispondere alle mie domande universali in 53 lingue diverse. Più che un fotografo, mi considero un collezionista di esseri umani.
Il divano rosso è il comune denominatore, il filo conduttore, il palco, il trono, la piattaforma di comunicazione, l’elemento che accomuna tutti gli ospiti, ponendoli tutti sullo stesso piano.

foto e testi Horst Wackerbarth

Su E il mensile di luglio, in edicola dal 26 giugno

Guarda la fotogallery