home » esteri » Iraq, ondata di attentati: almeno 80 morti

Iraq, ondata di attentati: almeno 80 morti

23 July 2012versione stampabile

Sono almeno 80 le vittime in Iraq di una serie di attentati avvenuti oggi, 23 luglio 2012, in diverse zone del Paese. L’attacco più grave è quello contro una base militare a Balad, nell’Iraq settentrionale.

AHMAD AL-RUBAYE/AFP/GettyImages

Almeno 26 le esplosioni che, secondo fonti della sicurezza irachena, sono state registrate in diverse zone del Paese, quattro delle quali nella sola Kirkuk e due a Tikrit. Si tratta di attacchi sferrati quasi contemporaneamente e per questo la polizia irachena ritiene che dietro possano esserci miliziani lgati ad al-Qaeda.

“Un’offensiva inpressionante, che ha avuto per bersagli – in varie zone del Paese – sostanzialmente la comunità sciita e i militari”, ha dichiarato ad al-Jazeera una fonte del ministero degli Interni di Baghdad.